PROGETTO NUOVI LABIRINTI 2007-2008

SCUOLA MEDIA “L. ANTONELLI”

SCUOLA MEDIA UNIFICATA “TINOZZI-PASCOLI”

L'associazione culturale Culture Tracks di Pescara ha avuto l'incarico professionale dal Comune di Pescara - Settore Servizi diretti alla persona - Servizio Sistema Educativo Integrato - Unità Operativa Servizi Scolastici e Culturali di svolgere attività di mediazione linguistica presso le Scuole Medie “L. Antonelli” e “Tinozzi-Pascoli” di Pescara.

 

Il progetto di mediazione linguistica è stato svolto in 30 ore ed è stato realizzato attraverso incontri in classe ed uscite in città in percorsi interculturali, scegliendo come primo tema per le uscite “il viaggio” quindi i luoghi di arrivo e partenza (visite alla stazione centrale di Pescara ed al porto turistico). Il secondo tema proposto per le uscite interculturali è stato “conosci la tua nuova città” quindi visita alla città vecchia e alla zona commerciale (Piazza Salotto e C.so Umberto I).

Il progetto di mediazione linguistica ha visto la partecipazione di 18 bambini stranieri di varia provenienza: Cina, Filippine, Romania, Moldavia, Lituania, Albania ed Ucraina.

 

 

 

 

 

 

 

 

Incontro con gli alunni stranieri

 

I° incontro:  Stazione centrale di Pescara con visita alla hall e breve spiegazione del funzionamento della biglietteria, della spiegazione dei tabelloni dei treni in arrivo e partenza, cosa deve fare il viaggiatore prima di salire sul treno (vidimazione del biglietto), visita ai binari ipotizzando di prendere un treno in particolare. L’associazione culturale Culture Tracks dopo la visita alla stazione centrale ha intervistato tutti gli alunni stranieri chiedendo loro la provenienza e il mezzo utilizzato per arrivare nella nostra città. Tutte le interviste sono state filmate per la realizzazione di dvd.

Verso la stazione centrale di Pescara

I ragazzi disegno un tabellone nella hall della stazione

 

II° incontro: Visita al porto turistico. Spiegazione del nuovo ponte sul mare. Localizzazione geografica della nostra città attraverso l’ausilio di cartine e spiegazione dei vari collegamenti con altre nazioni. Una volta visitato il porto turistico, nella piazzetta della zona shopping si è colloquiato con gli alunni sulla localizzazione geografica della loro provenienza.

Foto di gruppo al Porto Turistico di Pescara

Disegno del tabellone al Porto Turistico di Pescara

 

Durante le uscite l’associazione culturale Culture Tracks ha proposto agli alunni stranieri di illustrare le loro sensazioni su tabelloni e su una tela. In stazione centrale gli alunni hanno firmato una cartina geografica dell’Abruzzo. Al Porto Turistico l’associazione ha provveduto a portare un telo bianco dove gli alunni hanno disegnato le loro sensazioni ed i loro punti di vista del porto turistico. Considerando la visita della città vecchia di Pescara, l’associazione culturale aveva chiesto agli alunni stranieri di scrivere la propria città di provenienza. Si è così provveduto a stampare delle foto delle loro città (zona vecchia e città nuova) ed ogni alunno ha avuto così l’opportunità di parlare della propria città natale. In tale occasione due tabelloni, uno dal titolo “Le nostre città” e l’altro “I nostri centri storici”  sono stati riempiti con le foto ed i disegni degli alunni.

L’ultimo giorno di scuola, in presenza di tutte le classi e rispettive insegnanti,  l’associazione Culture Tracks ha mostrato presso la Scuola Media Antonelli un breve filmato dalla durata di circa 10 minuti sulle uscite con gli alunni stranieri. L’associazione ha anche illustrato il programma svolto e sono stati esposti i cartelloni e la tela realizzati dagli alunni.

 

Carla Mucci e Valentina Faricelli, che ringraziamo, sono state le insegnanti di riferimento delle due scuole che ci hanno accompagnato in questo percorso.

 

IV° incontro: Passeggiata per la città vecchia (isola pedonale) con visita alla casa natale di G. D’Annunzio e sosta in prossimità della statua dedicata a  Flaiano . Ponte d’Annunzio e spiegazione dell’altro punto di arrivo a Pescara attraverso l’Asse Attrezzato. Spiegazione della città di Pescara e Castellammare.

Verso casa di Gabriele D'Annunzio in C.so Manthonè a Pescara

Disegno del tabellone in C.so Manthonè

III° incontro: Il programma prevedeva la visita a Piazza Salotto ed al cuore commerciale della città con l’illustrazione dei nuovi progetti in atto. In realtà la Scuola Media Tinozzi aveva organizzato una simulazione di incidente su Via Firenze in prossimità della scuola stessa. In tale circostanza gli alunni stranieri hanno partecipato a questa simulazione che ha visto la partecipazione dei Vigili Urbani e l’intervento dei volontari della Misericordia. La Scuola Media Antonelli aveva previsto la presenza degli alunni stranieri alla festa  dell’inaugurazione del parco, intitolato al noto scrittore e poeta danese Hans Christian Andersen, ubicato nell’area retrostante la scuola media “Enrico Fermi” in Via Salara Vecchia Pescara. Alla festa per il tradizionale taglio del nastro erano presenti il Sindaco di Pescara e la Giunta Comunale.

Simulazione incidente fuori scuola

Inaugurazione Parco Andersen a Pescara